Per stabilire la migliore ipotesi di sviluppo per il padel in Francia, ho condotto un'attenta indagine. Le persone consultate sono tutte attrici di paddle e furono quindi scelti per loro esperienza nel mondo del padel.

La nostra indagine e le ipotesi così sviluppate nelle cronache precedenti mirano a mettere tutto sul tavolo e quindi a fare una sintesi su tutta questa indagine.

Verdetto: per lo più, ilI giocatori di paddle francesi vogliono rimanere nella Federazione francese di tennis, nonostante “i tanti MA”.

Metodo di indagine

Abbiamo condotto il nostro sondaggio sugli attuali problemi del padel, con l'obiettivo di trarre conclusioni sulle diverse opinioni dei giocatori di questo sport, riguardo alla situazione francese.

Volontariamente al centro del dibattito, le domande hanno suscitato tutti i tipi di reazioni secondo gli intervistati. La giuria è composta da giocatori professionisti, giocatori dilettanti, club privati, enti pubblici (FFT, Ministero dello Sport, municipi, ecc.), Allenatori, ricercatori, media o anche agenzie di servizi nel campo del padel.

La stragrande maggioranza degli intervistati è francese, ma alcuni sono spagnoli, argentini o britannici.

Risultato: maggioranza assoluta

Emerge la maggioranza assoluta per quanto riguarda le tre ipotesi avanzate. In effetti, come mostrato nel grafico sopra, il 61% dei trentanove intervistati sceglie di sviluppare il padel rimanendo con la FFT. Il 34% degli intervistati ritiene che sia necessario abbandonare la FFT il prima possibile.

Entra in una nuova dimensione?

Non andremo oltre le varie ipotesi presentate sopra. Ne parleremo comunque

Prima di tutto, la parola è libera allo stesso tempo, ma sentiamo una forma di tensione con alcuni attori. Questa tensione si spiega naturalmente con il fatto che la FFT è una federazione pressoché unica nella storia dello sport francese: è certamente un'associazione ma che ha molte caratteristiche simili a una struttura privata.

In effetti, domina naturalmente gli sport che rappresenta perché è la Federazione, ma è anche una colossale forza d'attacco. Può far piovere e splendere. La FFT è onnipresente attraverso le sue leghe, i suoi comitati, ma anche attraverso una politica che tende a svilupparsi nel settore commerciale direttamente o indirettamente come con i suoi nuovi strumenti: Ten'Up e PRO SHOP FFT.

È così su tutti i fronti e vuole governare assolutamente tutto. Bene o male, non è questo il problema.

È quindi difficile, anche per i gruppi e le marche più potenti, liberarsi completamente.

Oltre a ciò, anche i giocatori di paddle si aspettano molto dalla FFT. Conosciamo il suo pieno potenziale. Sappiamo che con FFT possiamo entrare in una nuova dimensione.

Lorenzo Lecci López

Con i suoi nomi, possiamo indovinare le sue origini spagnole e italiane. Lorenzo è un poliglotta appassionato di sport: il giornalismo per vocazione e gli eventi per adorazione sono le sue due gambe. La sua ambizione è quella di coprire i più grandi eventi sportivi (olimpici e mondiali). È interessato alla situazione dei padel in Francia e offre prospettive per uno sviluppo ottimale.