La tua racchetta da paddle ha una durata relativamente determinata. È importante cambiarlo. A seconda della frequenza di gioco e delle condizioni in cui verrà mantenuta la tua racchetta, dovrai sostituirla più o meno rapidamente. Dedichiamo qualche minuto a chiarire quando il tuo pala ti mostra segni di affaticamento.

La qualità dei materiali utilizzati

Il primo fattore da considerare quando si acquista un pala è il suo materiale utilizzato: fibra di vetro o fibra di carbonio. Generalmente la fibra di vetro è meno costosa, ma è più fragile.

La schiuma o gomma utilizzata sarà il secondo fattore. Sebbene tutte le schiume siano efficaci, si deve riconoscere che la schiuma EVA offre vantaggi migliori rispetto alla SCHIUMA.

La frequenza di gioco

Per darti un'idea, i professionisti del padel cambiano pala in media ogni mese di 3. Più giochi, più velocemente il tuo pala si deteriorerà.

Si calcola che in una partita media, puoi colpire la palla intorno a 300 volte. Per un giocatore che gioca a paddle 3 volte alla settimana, il totale sale a 900 più o meno scioperi violenti. Se giochi a 3 una volta alla settimana, la durata media della tua pala sarà di 6 mesi. Per un giocatore che pratica una volta alla settimana e un livello medio, i palas di buona qualità possono offrire ottimi benefici fino a 2 anni.

Il degrado

Ricorda di proteggere il tuo pala in modo che duri più a lungo. Metti un protettore per l'attrito su finestre o griglie, asciuga bene il pala dopo aver giocato in condizioni umide, proteggilo dal caldo, dal freddo, evita gli sbalzi di temperatura improvvisi, lascia asciugare bene la maniglia dopo ogni utilizzo e usa soprattutto una copertina.

Segni di affaticamento

Le gengive, con il tempo diventano dure e riducono le sensazioni. Al contrario, quando suoni molto spesso, gli ammortizzatori rendono la gomma più morbida, riducendo anche le sensazioni.

Le crepe sul telaio sono un chiaro segno di usura. Queste fessure si estendono verso il centro, causano vibrazioni e riducono l'efficienza della racchetta fino a provocare lesioni al gomito "Tennis Elbow".

Finalmente la perdita di potere. Fai degli schianti e ti rendi conto che la palla esce dalla tua pala più lentamente. Le prestazioni dei tuoi palas si sono ridotte, è tempo di cambiare.

La parola della fine

Che ti piaccia o no, il tuo pala ha una durata di conservazione. Per i giocatori abituali, che gareggiano e si allenano regolarmente, indipendentemente dal tipo di pala che usi, dire che da 6 mesi di utilizzo, inizierà a stancarsi.

Per i giocatori occasionali o meno abituali, sta a te vedere se il prezzo della tua racchetta è importante o meno. Una racchetta economica ti offrirà meno sensazioni, una vita media, ma un prezzo interessante. Una racchetta più elegante sarà sicuramente più costosa ma ti offrirà più sensazioni e una durata maggiore.

In ogni caso, se non ti prendi cura della tua racchetta, non essere sorpreso dalla sua rapida usura ...

https://padelmagazine.fr/categorie/marques-tests/

Julien Bondia

Julien Bondia è un insegnante di padel a Tenerife. È il fondatore di AvantagePadel.net, un software molto popolare tra club e giocatori di padel. Editorialista e consulente, ti aiuta a giocare meglio attraverso i suoi numerosi tutorial padel.