Le cifre relative ai tornei di padel sono davvero notevoli: in totale, abbiamo avuto 1525 tornei in territorio francese nel 2020 contro 1530 nel 2019. Cifre quasi simili nonostante la crisi sanitaria.

Figure che sorprendono

Nonostante il parto e molti club chiusi da diversi mesi, i dati mostrano chiaramente l'ottima salute dei tornei di padel in Francia.

Un'altra osservazione è una tendenza al ribasso per i tornei P1000. Era stato anticipato che, con l'introduzione del P2000, i P1000 avrebbero perso parte del loro interesse. La redditività per un club non è evidente, soprattutto perché i migliori giocatori francesi non vengono più a frotte per un P1000.

Il P500, invece, ha retto nonostante la crisi. Ci sono tutte le possibilità che i P500 diventino la categoria di riferimento per gli eventi regionali avanzati poiché nel 2021 diventeranno la prima categoria a offrire premi in denaro obbligatori ai concorrenti. Anche il livello è spesso elevato ed è rivolto principalmente ad alcuni laureati padel.

Troviamo quindi il P500 incentrato principalmente sui campionati PACA, Occitanie e IDF.

Il P100: l'enorme successo

Piccolo ma molto forte il P100! Tra il 2019 e il 2020, la categoria P100 è la grande vincitrice in termini di tornei organizzati. Molto apprezzato dalla concorrenza, è l'unico ad aver visto una crescita nel 2020 rispetto al 2019: 915 vs 869. [Abbiamo consapevolmente messo da parte l'ultimo arrivato, il P25s]. La categoria P100 rappresenta quindi il 60% di tutti i tornei: vale a dire la sua forza impressionante.

Ma attenzione nel 2021, potrebbero esserci grandi sconvolgimenti a questo livello con i nuovi regolamenti P250 che rendono facoltativa l'istituzione di una dotazione finanziaria da parte dei club.

Ci sarà quindi inevitabilmente un cambiamento in queste cifre dal 2021. In effetti, perché fare P100 quando per lo stesso prezzo, possiamo offrire ai nostri giocatori un P250 e questo anche se non ci sono concorrenti confermati nel test.

Osserviamo, ad esempio, che i P100 erano ampiamente utilizzati nei campionati in cui c'erano pochi giocatori nella top 500 francese. Vedremo sicuramente una riduzione di questi P100 a favore dei P250 che daranno più punti.

Scoperta del centro della Valle della Loira e dell'isola di Reunion

Due campionati sono "padeliser ”: le leghe Centre Val de Loire e La Réunion.

Il primo ha più che triplicato il numero dei suoi tornei padel nonostante la crisi sanitaria passando da 10 a 34 tornei proposti.

Infine, Reunion è diventata la prima isola di padel Francese da 14 a 30 eventi. E le proiezioni sembrano già molto positive con nuovi centri e una grande emulazione padel.

Tornei padel in numeri

Tornei numerici PADEL*
PPPPPPP
P2000P1000P500P250P100P25Totale
20192020201920202019202020192020201920202019202020192020
AUVERGNE RODANO ALPI221151540341021193161172
BORGOGNA FRANCHE COMTE9756282124236
GRAN BRETAGNA11433286
CENTRO DELLA VALLE DELLA LOIRA3167181034
CORSE213111313
GRANDE ORIENTE2139711194023262
HAUTS DE FRANCE2859634224146119580
ILE DE FRANCE2841813693371592166113
NORMANDIA6881116373056
NUOVA AQUITANIA262823365120321519255310
OCCITANIE211249479484180211311337357
BRETAGNA3510728146042310171
PROVENZA-ALPI-COSTA AZZURRA2212344277653114944252179
GUADALUPA22
GUYANA66
MARTINICA
NUOVA CALEDONIA
REUNION27137151430
Z-MISCELLANEOUS FFT1212684
TOTALE FFT885124180178412357869915104315301525

* Dati ufficiali FFT

 

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Club des Pyramides nel 2009 nella regione parigina. Da padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia per coprire i principali eventi di padel français.