È un po' come il castello dei Star Academy, ma più moderna: qualche giorno fa abbiamo presentato la villa a Barcellona dove ha lanciato il brand spagnolo Nox la propria accademia.

L'idea è quella di accogliere dieci giovani calciatori sudamericani in una “mansion” in condizioni ottimali. Troviamo Leo Augsburger e Tino Libaak, di 18 e 17 anni, che avevano ha fatto scalpore durante il WPT Buenos Aires Masters.

Accanto a loro, altre giovani reclute i cui nomi non sono ancora noti al grande pubblico, ma tra i quali potrebbero esserci le crocchette di domani: Ramiro Valenzuela, Dylan Cuello, Teo Gamondi, Valentín San Juan, Sebastián Rodríguez, Samuel Rodríguez, Brian Cabrera, Facu Dehnike. Alcuni sono già campioni del mondo a squadre e/o numeri uno nelle rispettive categorie e regioni.

Per Marca Nox che conta tra le sue stelle Agustín Tapia, Miguel Lamperti o le sorelle Alayeto, i modelli erano l'Accademia Rafa Nadal di Manacor (Maiorca) o la Masía dell'FC Barcelona. Oltre alla formazione sportiva, il progetto vuole essere una scuola di vita che trasmetta valori quali onestà, cameratismo, sportività, disciplina e impegno.

Le président de Nox Jesús Ballvé entouré de Pablo Crosetti et Paula Ballvé

A livello sportivo, Pablo Crosetti, allenatore di Agustín Tapia, è incaricato di coordinare i programmi di allenamento e la pianificazione delle gare, accompagnando i giocatori nel loro sviluppo sportivo. La gestione della residenza e della vita di gruppo è affidata a Paula Ballvé, lei stessa ex atleta di alto livello con una vasta esperienza nella gestione di residenze per atleti d'élite.

Manca ancora solo una cosa a questo bellissimo progetto: l'equivalente per le future star del padel femminile!

Per vedere la residenza in cui sono ospitati i giocatori, basta seguire la guida Manu Martin, su il suo canale Mejora Tu Padel.

Dopo 40 anni di tennis, Jérôme cade nel piatto del padel nel 2018. Da allora ci pensa tutte le mattine mentre si rade… ma non si rade mai il pala in mano! Giornalista in Alsazia, non ha altra ambizione che condividere la sua passione con te, che tu parli francese, italiano, spagnolo o inglese.