Quotidiano italiano Corriere dello Sport ha preso il turno di padel. Oggi è con l'italiano-argentino Andrés Britos per il Corriere per parlare delle sue prospettive per il 2021.

La cultura padel in Argentina

“Ho scoperto il padel da bambino, seguendo mio padre nei circoli cittadini dove, con altri bambini, giocavo fuori dalla “gabbia” cercando di imitare i grandi ”.

“Quando avevo 12 anni ho iniziato a prendere lezioni con mio fratello e alcuni miei amici e quando avevo 15 anni ho gareggiato nel mio primo campionato del mondo junior in Spagna. Sono diventato un giocatore professionista a 20 anni, partecipando al World Padel Tour per la prima volta cinque anni dopo. "

Le piramidi di Britos Inzerillo volano

Nel tour italiano con Tapia

“Sono davvero onorato di partecipare al Campionato Italiano di Serie A, su cui discuto da 4 anni. Quest'anno indosserò la maglia di magia Padel A Roma, in compagnia diAgustin Tapia. "

“Con la mia doppia nazionalità, suonare in Italia mi riempie di orgoglio perché mia nonna era italiana. Ho anche la fortuna di far parte della Nazionale italiana, con la quale ho partecipato ai campionati del mondo in Paraguay, poi agli Europei in Spagna, fino al 2019, quando abbiamo disputato un finale epico contro la Francia a Romae ha ottenuto il titolo di Campioni d'Europa. Per me e per i miei compagni di squadra è stato un momento molto commovente, in cui abbiamo sentito il forte affetto del pubblico. È un ricordo indelebile e non avrei mai pensato di poter vivere un'esperienza così emozionante ”.

gustavo-spector-vittoria-britos-italia

Sviluppo espresso in Italia

“Quello che mi colpisce è la velocità con cui questo sport si è sviluppato in Italia. Ogni volta che torno in questo paese sono in soggezione per il numero di strutture e la velocità con cui vengono costruite! Questo mostra il successo non solo in termini di sport ma anche in termini di ritorni economici e opportunità di business. "

“Il presidente della FIP, Luigi Carraro, fa un ottimo lavoro per far crescere il movimento in Italia, sia professionalmente che a livello internazionale ”.

Promettente 2021

“Parlando del WPT, il mio obiettivo sarà quello di essere tra le 28 migliori coppie. Con i miei compagni di nazionale, inseguiamo il sogno di partecipare ai campionati del mondo e di posizionarci tra le prime quattro squadre del mondo ".

“A livello personale, sto per presentare un nuovo progetto di sviluppo che coinvolge l'Italia ea cui contribuirà rendere questo sport ancora più importante."

Andrés Britos è molto attivo in molti paesi. Lo avevamo visto a P2000 delle Piramidi con Jérôme Inzerillo.

Lorenzo Lecci López

Dai suoi nomi possiamo intuire le sue origini spagnole e italiane. Lorenzo è un plurilingue appassionato di sport: giornalismo per vocazione ed eventi per adorazione sono le sue due gambe. La sua ambizione è quella di coprire i più grandi eventi sportivi (Giochi Olimpici e Mondiali). È interessato alla situazione di padel in Francia e offre prospettive di sviluppo ottimale.