Durante Torna a Madrid Open, Fernando Belasteguín girato a sinistra sulla pista. Una posizione che ha dominato da allora nel corso 20 anni. Un esempio per i giovani giocatori?

Padel "Nuova generazione", quello che troviamo nei giocatori come Lebron, Galan, Tapia o Stupaczuk, è un padel di potere, velocità di esecuzione, in cui ogni occasione è buona per ferire finendo il punto con autorità.

Quest'anno ci rendiamo conto che il gioco sta cambiando e che un giocatore posizionato a destra, che avrebbe dovuto preparare il punto per il suo partner fino ad allora, è ora un elemento centrale nel gioco aereo.

D'altra parte, Fernando Belasteguín mostra a tutti che il gioco a sinistra è tattico, paziente, preciso e organizzato.

Durante la finale di Madrid domenica 19 luglio, lui Venuto vicino così che l'equilibrio si inclina a favore della coppia argentina. Si diceva che Lebron / Galan fossero al di sopra degli altri ed era davvero difficile batterli, ma con un gioco come quello di Bela, integrato con il potere di Tapia quando era necessario, c'è sicuramente una possibilità.

Fasi di gioco iper-programmate

Se ti diverti di nuovo a giocare, scoprirai che Fernando Belasteguín ha un gran numero di fasi di gioco programmate. Parleremo di ritorno da un servizio di linea corta, lenta e lunga, seguito da un tiro al volo molto incrociato, o da una difesa tesa, sul corpo, costringendo gli avversari a volare in una direzione che facilita quindi la costruzione del punto e soprattutto "Neutralizza" l'attacco.

"Neutralizzare"

Questa è la parola. L'esperienza di Bela e più di 20 anni di pratica lo rendono un maestro. Conosce tutti i rimbalzi possibili, tutte le fasi del gioco, quindi è molto difficile copiarlo. Ma ciò che fa meravigliosamente è neutralizzare il punto.

Cosa significa ? Se i tuoi avversari si trovano in una posizione di attacco, impedisci loro di avere il sopravvento su di te. Galan e Lebron sono una coppia a cui piace dominare, e soprattutto a cui piace prendere la rete molto rapidamente. In questa finale, Bela ha ripetutamente posto un problema per loro rallentando e giocando palle basse interrompendo i devastanti colpi.

È un lavoro complicato, preciso, meticoloso che richiede tempo, ma che merita di essere insegnato in tutte le scuole di paddle.

Il padel del tempo non è morto, al contrario. I punti ben costruiti, estensibili e preparati con intelligenza e pazienza sono belli quanto i colpi grandi e devastanti.

Grazie Bela.

Julien Bondia

Julien Bondia è un'insegnante di paddle a Tenerife. È il fondatore di AvantagePadel.net, un software molto popolare tra club e giocatori di paddle. Editorialista e consulente, ti aiuta a giocare meglio attraverso i suoi numerosi tutorial di paddle.