StarVie, marchio leader nel mondo padel, aprire le loro porte. Scopri il suo storia, il perché di nomi con le racchette da neve oltre ad alcuni aneddoti scoperti da Stéphane Penso.

Quasi 20 anni di artigianato

StarVie è un marchio spagnolo creato nel 2002, dedicato esclusivamente alla produzione e promozione di attrezzature per padel. Dopo alcuni anni a Barcellona, ​​l'azienda guidata da Jorge Gómez de la Vega
si trasferì ad Azuqueca de Henares, nel nord-est di Madrid. Ha costruito lì una fabbrica dove produce il 100% di racchette da neve utilizzando solo i migliori materiali disponibili, come parte di un efficiente processo artigianale, che conferisce al palato elevate caratteristiche e durata.

Il processo di fabbricazione di StarVie palas!

I migliori materiali

Uno dei migliori esempi è l'uso di fibre di carbonio laminate di alta qualità e molto resistenti che vengono incollate, a differenza della carta carbone preincollata che ha un tasso di rottura più elevato. Questa qualità si traduce in un tasso di ritorno alla fabbrica molto basso.

I fornitori di fibra di carbonio Toray e TeijinCarbon (con il suo processo Tenax) riconosciuti in tutto il mondo per la loro competenza, sono i due principali fornitori di StarVie. Di conseguenza, ogni trama è accompagnata da una scheda tecnica che definisce ogni aspetto del comportamento: la capacità di allungamento, il ritorno alla forma originale dopo la battuta e la densità. Tutto è misurato alla perfezione e fin nei minimi dettagli.

La partecipazione che abbiamo a Ricerca, Sviluppo e Innovazione è uno dei fattori che distingue StarVie dalla concorrenza.

I nostri obiettivi principali ruotano attorno a una ricerca continua e proattiva di nuove tecnologie e nuovi materiali, migliorando al contempo il processo produttivo utilizzato per fabbricare le nostre racchette.

I nostri palati sono un esempio vivente di innovazione, creatività e tecnologia, facciamo della nostra passione il nostro lavoro, ha spiegato Jorge Gómez de la Vega

testa tra le stelle

Nel 2021, ogni nome dei modelli StarVie è strettamente correlato a termini di scienza, leggende/miti e universo (come la stella nel famoso logo).

  • L'Aquila Lo spazio è una costellazione sull'equatore celeste. Il suo nome latino significa "aquila" e rappresenta l'uccello che portò l'ira di Zeus/Giove nella mitologia greco-romana. Nella mitologia indù, queste sono le tre stelle più ovvie della costellazione.
  • La stella viola del racket droni Galaxy si riferisce alle osservazioni di oggetti celesti corrispondenti all'ultravioletto, cioè alla radiazione elettromagnetica. Poiché la luce viene assorbita dall'atmosfera terrestre, le osservazioni di queste lunghezze d'onda vengono quindi effettuate dall'atmosfera superiore o dallo spazio.
  • HD 209458 b, chiamato anche Osiride informalmente, è un pianeta, l'unico conosciuto fino ad oggi in orbita attorno alla stella HD 209458, situata a 154 anni luce dal Sole, nella costellazione di Pegaso. Il Basalto Osiride rappresenta quindi le onde luminose generate dalla stella con questo nome, e il Basalto è la roccia eruttiva più abbondante nella crosta terrestre. Osiride è anche un dio del pantheon egizio, inventore dell'agricoltura e della religione.
  • Il classico Metheora ha elementi grafici semplici, ma con un colore oro metallico che ricorda i meteoriti fusi che entrano nell'atmosfera.
  • concernant la Raptor di Franco Stupaczuk, ricorda la perfetta unione della potenza e dell'altruismo del dinosauro (ma il Raptor è anche un sistema di propulsione a razzo per andare nello spazio).
  • La tritone è una luna in orbita attorno a Nettuno. Una proposta di missione chiamata Trident (un tridente è apposto sulla cornice del Triton palas) è stata fatta alla NASA per esplorare questa stella dalle caratteristiche sconcertanti.
  • La Keplero di Titania ha molteplici origini. Il primo, Titania, è il più grande satellite di Urano.
    Il secondo, Keplero, è un omaggio allo scienziato e astronomo Johannes Kepler, (in astronomia, le leggi di Keplero descrivono le principali proprietà del movimento dei pianeti intorno al sole). E infine la missione Kepler, il nome dato al telescopio spaziale. Il suo compito principale era l'esame di 150.000 stelle situate nella costellazione del Cigno alla ricerca di esopianeti in orbita attorno ad esse.
  • Infine, il Kraken Pro, ispirato alla creatura fantastica delle leggende scandinave medievali.

StarVie, un brand di palazzetti di fascia alta, realizzati artigianalmente, dove tutti i dettagli vengono studiati, analizzati, migliorati per il bene di chi li afferra.

Trovi presto il test del Raptor e Triton Pro

Julien Bondia è un insegnante di padel a Tenerife. È il fondatore di AvantagePadel.net, un software molto popolare tra club e giocatori di padel. Editorialista e consulente, ti aiuta a giocare meglio attraverso i suoi numerosi tutorial padel.