comunicare e il semplice fatto di informare il tuo partner deve far parte del tuo arsenale padel. Affrontiamo questo argomento non necessariamente adottato da tutti.

Inizi a giocare padel. Impari a colpire la palla, a leggere le traiettorie, i rimbalzi, poi ti avvicini alle tattiche di gioco, ma lavori sulla comunicazione? Ad alto livello, se hai avuto l'opportunità o la possibilità di assistere alle partite di padel, una cosa che colpisce è la comunicazione tra i giocatori, non tra i punti, che è normale, ma piuttosto durante il corso dello scambio. Perché stanno facendo questo?

Il dialogo tra i punti

alieto world Padel tour

Iniziamo. Battere le mani tra i punti ti avvicina al tuo partner. Ti incoraggi a vicenda, ti congratuli, ma ti permette anche di preparare la tattica per il punto successivo. Direzione del servizio, orientamento del gioco, che tipo di ritorno si giocherà ecc… un sacco di informazioni che fanno parte delle cose che dovrebbero essere acquisite da tutti per poter giocare non da soli, ma in coppia.

Comunica durante il punto

È un passaggio più difficile su cui lavorare, assimilare, perché non è naturale far parlare qualcuno quando è concentrato. Possiamo vedere in altri sport di squadra che comunichiamo per chiedere qualcosa (calcio, basket, pallamano, pallavolo, ecc.) ma non necessariamente per informare il partner. Quindi è una nuova situazione su cui lavorare. Devi sforzarti di sforzarti di informare il tuo partner con le parole, sempre le stesse, in modo che con la pratica vengano annunciate con fluidità.

Cosa devo annunciare? Possiamo concentrarci su due temi: o informare la posizione degli avversari, o dare l'area da giocare. A seconda del partner che hai, sarà più reattivo a questa o quell'informazione. Un leader o una persona intraprendente preferirà essere informato della posizione degli avversari in modo da poter prendere le proprie decisioni e responsabilità. Una persona indecisa, che tende a dubitare delle sue capacità, reagirà meglio agli ordini.

Annunciare la posizione

Ognuno dovrebbe creare i propri annunci, ma per aiutarti, se non ne hai idea, ecco alcuni suggerimenti:

– Annuncia il nome degli avversari (se li conosci).

– Annuncia "tuo" o "mio" parlando del giocatore posizionato di fronte a te o in diagonale. Per fare ciò, concorda in anticipo con il tuo partner in modo da parlare dello stesso giocatore (non abbiamo tutti la stessa logica).

– Annunciare la posizione. Gli avversari possono rimanere in fondo alla corsia, essersi fermati a metà strada, essere a rete o essere molto stretti.

– Annunciare se un solo giocatore è arrivato a rete, o al contrario annunciare quello che è rimasto in fondo.

– Annunciare se i giocatori in rete sono “aperti”, cioè sono sufficientemente distanziati in modo che la palla possa essere fatta scivolare tra di loro.

– Motiva il tuo partner ad accompagnarti in avanti.

– Chiedi al tuo partner di giocare una palla in un certo modo, ad esempio un pallonetto, per riguadagnare posizione.

Dare ordini

Ripetendo tutto quanto sopra elencato, puoi annunciare in modo diverso impartendo ordini:

– Gioca in profondità sul tuo

- Bandeja piano veloce

– Smash potente e lento

– Pazienza, accelera

La comunicazione fa parte di padel, ma è da usare con attenzione perché anche se può portare il tuo partner e “crescerlo” a terra, può anche stressarlo se usato male o troppo. Quindi comunica di sì, ma in modo appropriato. Cosa ne pensi ? 

Julien Bondia

Julien Bondia è un insegnante di padel a Tenerife. È il fondatore di AvantagePadel.net, un software molto popolare tra club e giocatori di padel. Editorialista e consulente, ti aiuta a giocare meglio attraverso i suoi numerosi tutorial padel.