Continuiamo il nostro panoramica della colpi di padel. Dopo il diritto e il rovescio, passiamo a uno dei colpi di padel "unici", il uscita finestra di diritto.

Gli sport con la racchetta sono numerosi e tendono ad essere praticati direttamente. Nel padel, abbiamo la possibilità di avere la possibilità di giocare con i muri o le finestre dietro di noi.

Cosa ci permette di giocare con il vetro?

Innanzitutto lasciare passare la palla gli permette di rallentare la sua velocità. Quindi giocare dopo un rimbalzo ci dà più tempo per organizzare la nostra difesa, sapere dove sono posizionati i nostri avversari e giocare il miglior tiro possibile.

punta rapida

Per capire meglio come si gioca un'uscita di vetro difensiva, dobbiamo confrontare il dritto "classico" con l'uscita di dritto dalla finestra. Il dritto classico dovrebbe impedire alla palla di continuare il suo corso. È un colpo con una forza sufficiente per rimandare la palla dall'altra parte della rete. D'altra parte, per l'uscita dalla finestra è diverso. La palla sta già andando nella direzione che ci interessa, quindi non c'è bisogno di "colpire" la palla, ma bisogna accompagnarla. Se comprendi questa mentalità, i tuoi scatti saranno molto migliori.

arte

Veniamo ai fatti. La tecnica dell'uscita della finestra di dritto. Prima di tutto, cerca di far passare la palla il più spesso possibile, non solo quando devi. In questo modo ti sentirai sempre più a tuo agio con la lettura della traiettoria della palla.

Passaggio 1: ripresa del supporto

E sì, è ancora lì e sarà per tutti i colpi del padel. Questo piccolo salto fatto davanti al giocatore che tocca la palla ci permetterà di avere la miglior reazione possibile.

Passaggio 2: preparazione

Una volta che hai le informazioni che stai per giocare un diritto, posiziona il pala all'indietro, al livello della vita o leggermente al di sotto. Una tecnica è immaginare che la tua pala sia una porta che apri per far entrare la palla. Possiamo anche immaginare che l'estremità del manico del tuo pala abbia un occhio e che questo occhio guardi la palla in arrivo.

Attenzione, siamo in fondo alla pista e la maggior parte dei tiri che dovremo realizzare saranno difensivi quindi tanto vale piazzare da subito il pala vicino al suolo.

Passaggio 3: il primo passaggio

Tanto su un dritto “classico” potremo fare il primo passo avanti o indietro, tanto per uscire dalla finestra questo primo passo dovrà essere necessariamente fatto all'indietro. Vai avanti, fai un “bel” passo, ben visibile nella direzione che ti mostra il pala. Ricorda quello che abbiamo detto sopra, la pala è come una porta che si apre. La punta del pala segna una direzione, ed è in questa direzione che dovrebbe andare il tuo primo passo con la gamba dominante (sul lato del pala).

Passaggio 4: regolazione

È un po 'come un ballo che vorremmo fare con questa palla. Il primo passo segna la direzione, quindi i passaggi di regolazione ti permettono di trovare il punto migliore per colpire la palla. Una volta che siamo a posto, il piede anteriore, quello non dominante, atterrerà a terra per il massimo controllo.

Nota che questo piede anteriore sarà sempre posizionato dopo che la palla è rimbalzata sul vetro inferiore. Noterai che i giocatori che si posizionano troppo presto perdono il controllo sulla palla e, cosa più importante, perdono quella dinamica del peso corporeo che si muove da dietro a davanti.

Passaggio 5: digitazione

Il momento finale. Questo è il momento in cui sappiamo se tutto il lavoro svolto a monte è stato buono. Non si può parlare di battitura a macchina, ma piuttosto di accompagnamento. L'uscita dalla finestra è un colpo che avviene con un tempo passato da dietro, quindi perdiamo di vista i nostri avversari. Giocare lentamente un'uscita dalla finestra difensiva ci darà abbastanza tempo per riguadagnare la nostra comoda posizione e prepararci per il tiro successivo. Giocare una palla bassa troppo velocemente ci metterebbe in pericolo.

Passaggio 6: la fine del gesto

Può essere breve o lungo a seconda della mossa che vuoi giocare. Abbreviazione di una palla lenta, che cade dietro la rete, o una situazione di gioco pre-preparata che prevede una serie di colpi (pressurizzazione). La fine del gesto sarà lunga quando avrai più tempo, una palla che rimbalzerà un po 'più in alto, che cercherai una zona profonda lungo la linea o al centro per rimandare i tuoi avversari sul fondo.

Conclusione

La finestra di uscita del dritto deve essere soprattutto un tiro difensivo che ti permetta di tenere a distanza i tuoi avversari in modo che abbiano difficoltà a organizzare il loro attacco. Prenditi tempo, prendi una nuova posizione, gioca lentamente sono le 3 parole chiave da ricordare.

Il resto in immagini.

Julien Bondia

Julien Bondia è un'insegnante di paddle a Tenerife. È il fondatore di AvantagePadel.net, un software molto popolare tra club e giocatori di paddle. Editorialista e consulente, ti aiuta a giocare meglio attraverso i suoi numerosi tutorial di paddle.